Negli ultimi anni è diventato sempre più frequente l’utilizzo dei social media, che hanno ormai conquistato un ruolo fondamentale nella nostra società, tanto è vero che sono diventati la nostra principale fonte di informazioni. 

Nell’utilizzo dei social si possono riscontrare aspetti sia positivi sia negativi. Infatti la rapidità con cui si diffondono le informazioni sui social media può avere effetti molto contrastanti: da una parte la visibilità immediata di immagini e notizie che descrivono scenari di guerra, potrebbe suscitare nel lettore una maggiore sensibilità e consapevolezza; dall’altra la costante esposizione a notizie legate alle guerre potrebbe portare ad una “normalizzazione” dei conflitti e ad un disinteressamento generale. 

I social media purtroppo riportano spesso solo le immagini più impressionanti che attirano immediatamente l’attenzione del lettore e ciò alla lunga potrebbe portare inconsapevolmente ad “abituarsi” a questo tipo di violenza e ad un disinteressamento della popolazione nei confronti di tematiche come questa. 

Inoltre il mondo dei social media è un mondo davvero complicato e contorto per via della scelta selettiva degli algoritmi che selezionano principalmente contenuti che confermano le nostre opinioni e alimentano le nostre convinzioni, facendoci vedere solo una delle due facce della medaglia, alimentando spesso la disinformazione o l’informazione parziale. 

Inoltre il sorgere di nuovi conflitti potrebbe completamente distogliere l’attenzione del pubblico dai conflitti preesistenti, come nel caso della guerra tra Russia e Ucraina che ha perso purtroppo molto interesse da parte del pubblico per via del sorgere del nuovo terribile conflitto tra Israele e Palestina. 

In conclusione, per evitare la disinformazione e la normalizzazione dei conflitti occorre un’analisi accurata e una selezione delle notizie e degli articoli di cui ci serviamo per informarci e occorre infine più consapevolezza e dimestichezza nell’utilizzo dei social media. 

0 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account