Viviamo in un’epoca di cambiamenti rapidi, perchè incalzati dall’innovazione tecnologica. Introdurre l’Euro Digitale rappresenterebbe un passo avanti significativo per il nostro futuro finanziario. Questa trasformazione è così importante per vari motivi.
Innanzitutto, l’Euro Digitale rivoluzionerebbe radicalmente il nostro approccio alla gestione finanziaria quotidiana, introducendo una modalità di pagamento decisamente più veloce e conveniente. La sua introduzione consentirebbe di effettuare transazioni in modo istantaneo, eliminando la necessità di contanti o carte di plastica.
Inoltre, questa nuova forma di moneta potrebbe migliorare la trasparenza delle transazioni. Ogni movimento finanziario sarebbe registrato, rendendo più difficile evadere le tasse o compiere azioni finanziarie illegali. Questo sarebbe vantaggioso per i governi e per tutti noi, creando un sistema più equo. Proprio grazie a questa trasparenza, si potrebbe utilizzare la nuova valuta come potente strumento di lotta alle mafie, che basano la loro economia sull’evasione fiscale e il contrabbando.
L’Euro Digitale non solo porterebbe trasparenza, ma anche significativi risparmi economici legati alla produzione e gestione del denaro fisico. La tradizionale emissione di banconote e monete comporta costi considerevoli, dalla stampa alla complicata e delicata logistica necessaria per la distribuzione. Con l’introduzione della moneta digitale, tali oneri verrebbero drasticamente ridotti, liberando risorse finanziarie che potrebbero essere impiegate in settori essenziali per la società.
Il risparmio derivante dalla riduzione dei costi di produzione fisica del denaro rappresenterebbe una vera opportunità per reinvestire in settori cruciali, come l’istruzione, la sanità e l’innovazione tecnologica.
Infine, questa nuova forma di moneta aumenterebbe la sicurezza. Eliminerebbe il rischio di furto e contrasterebbe i borseggiatori, contribuendo a creare una società più sicura.
Resta solo da trovare una soluzione al problema della privacy: se fosse totalmente ignorata si violerebbe un diritto fondamentale del cittadino, mentre se venisse rispettata pienamente si rischierebbe di favorire l’evasione fiscale, a causa del mancato controllo. Una soluzione potrebbe essere l’introduzione di un sofisticato algoritmo, simile a quello già utilizzato dall’Agenzia delle Entrate, in grado di controllare tutte le transazioni ed eliminare quelle in regola, conservando soltanto quelle sospette.

0 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account