La tecnologia ha sfidato l’uomo negli ultimi anni ed ha acquistato sempre più importanza grazie al mostruoso progresso.
Non sappiamo se alcuni mestieri andranno a sparire con l’ingresso dell’intelligenza artificiale nell’automazione ma possiamo sicuramente immaginare un mondo sempre più all’avanguardia.
Quali sono i mestieri che spariranno???  Le macchine saranno solo uno strumento per velocizzare i tempi o ci sostituiranno in tutto e per tutto???

Secondo uno studio presentato al Word Economic Forum di Davos, entro i prossimi anni l’avanzare della robotica e dell’intelligenza artificiale porterà alla perdita di oltre 5 milioni di occupazioni in oltre 15 paesi.
La distruzione di posti di lavoro e la sostituzione di questi da parte dei robot sarà infatti pari a ben 22,7 milioni di unità. L’innovazione tecnologica avanzata sta portando sempre più la nostra società ad un era senza lavoro umano dove persino  i tradizionali lavori come l’insegnamento e l ‘apprendimento prima o poi saranno rimpiazzati.
Questi saranno sostituiti praticamente in tutti i settori, non solo nelle uccupazioni manuali e di fatica, come avvenuto fin ora, ma anche dalle attività di servizio e intellettuali. Quindi tra le ultime novità sono comparsi i robot che si occupano dell’accoglienza clienti negli hotel programmati grazie a particolari algoritmi, o addirittura quelli che aiutano o sostituiscono medici a prendere decisioni ma soprattutto aiutare nella prevenzione di malattie.

Gli scenari futuri sono preoccupanti e la stessa Forrester Research solleva dubbi sui benefici sociali dell’automazione. Si parla oggi infatti di una “quarta rivoluzione industriale”.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account