Buongiorno ragazzi,

 

come ogni giovedì ci dedichiamo alle curiosità e in particolare questa settimana parliamo di modi di dire in inglese.

 

Partendo dall’articolo dei nostri cari amici di Focus Junior cerchiamo di capire e interpretare i vari modi di dire inglesi. Come ben sapete, infatti, ogni lingua ha i suoi proverbi, i suoi slang e i suoi modi di dire, per questo motivo è fondamentale cercare di comprendere il senso di quelli più conosciuti e usati per evitare figuracce.

 

In inglese, per esempio, uno dei modi di dire più diffusi è: “Is it raining cats and dogs?” che letteralmente andrebbe tradotto con “Piovono cani e gatti?” Questa espressione, in realtà, viene utilizzata quando dal cielo scendono gocce normalissime, magari per indicare che piove un po’ più del solito, ma certamente nulla di catastrofico. L’equivalente di “raining cats and dogs” è il nostro “sta piovendo a catinelle”.

 

Allo stesso modo esistono altri modi di dire che potrebbero tornarvi utili nei vostri dialoghi in inglese e che vi riportiamo di seguito:

 

    • Cut your teeth. Significa “farsi le ossa” e non… tagliarsi i denti!
    • Be on the same page: “stare sulla stessa lunghezza d’onda”, letteralmente, essere sulla stessa pagina.
    • Safe and sound: “sano e salvo” letteralmente:  sicuro e… suono.
    • Get the sack: essere licenziati
    • Hit the roof: “andare su tutte le furie”, forse perché si “colpisce il tetto” dalla rabbia?
    • Put a foot on it: “fare una figuraccia”.
    • Go to the dogs: “andare in malora”, letterale andare dai cani…
    • In the long run: “alla lunga”.

 

E così ora che anche i modi di dire non sono più un segreto per voi, farete certamente un figurone usandoli durante le ultime interrogazioni o addirittura all’orale della maturità. Il successo sarà garantito, fidatevi, parola di Quotidiano in Classe.it!