Nel mondo di oggi l’egoismo predomina, siamo tutti inclini a prevaricare e a fare del male a chiunque, solo per far prevalere i nostri interessi.
L’egoismo regna anche nelle piccole situazioni di tutti i giorni, dai piccoli centri abitati alle grandi metropoli; basta fare un giro per le vie cittadine per cogliere scene quotidiane di comportamenti egoistici. Chi si alza più sui mezzi pubblici per cedere il posto a donne in attesa o anziani? Chi si ferma ad aiutare un anziano ad attraversare la strada? Chi, in una fila, cede il posto davanti ad un’urgenza? Chi è disposto a cedere, anche una minima parte di ciò che ha conquistato, a una persona bisognosa? L’egoismo consiste in un insieme di atteggiamenti determinati in maniera molto accentuata il cui scopo è di danneggiare gli interessi di chiunque.
Vista la crisi tutti cercano di pensare a se stessi senza considerare i bisogni degli altri, spesso a provocare questo fenomeno sono il potere e i soldi. Se solo ci fosse un po’ meno avidità nel mondo a quest’ora non ci sarebbe nessuno ridotto alla miseria. Basterebbe poco per aiutare i meno fortunati, invece in questo mondo ognuno pensa per se stesso mandando in crisi anche intere nazioni, all’interno delle quali a volte scoppiano guerre civili a causa dell’egoismo.
In fondo, però, gli egoisti sono destinati a rimane da soli perché, a lungo andare perdono la stima e la fiducia degli amici.
Eppure, siamo ancora in tempo a cambiare il nostro modo di agire, prima di comportarci da egoisti bisogna riflettere e non fare ciò che non vorremmo fosse fatto a noi. Bisogna mettersi a disposizione del prossimo in maniera disinteressata senza pretendere niente in cambio, la cosa migliore è rispettarci e aiutarci tutti perché prima o poi gli interessi svaniscono e rimangono soltanto gli affetti.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account