Purtroppo non saranno mai vietati i videogiochi ai minori, no perché non è possibile ma perché le grandi aziende perderanno soldi, quindi è un fatto di marketing. Ma sono anche i genitori che acconsento questo e comprano ai propri figli questi videogiochi. Prima non era cosi, prima si giocava fuori all’aperto divertendosi con poco per quello che c’era. Si stava sempre insieme con gli amici, no come ora tramite un computer o videogioco. Ma ormai non possiamo fare niente perché più andiamo aventi e più andrà peggio, ma non ci possiamo lamentare perché questa e anche una scelta nostra voluta o non voluta. Questi videogiochi ti allontanano dagli amici e ti fanno stare dentro casa solo, equivale a una droga che non puoi fare a meno.
Io ai videogiochi non ci gioco mai, a parte che non possiedo una console per una mai decisione che ritengo una scelta molto buona.
Non si possono obbligare la persone a non comprare questi videogiochi, quindi dobbiamo essere noi a cercare di non comprarli.
Sarebbe ora di iniziare a fare questo!

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account