Tutti abbiamo un’idea propria dei videogame, ma sappiamo veramente se fanno bene o no?
Noi giovani, specialmente io, ho sempre saputo che i videogame sono la cosa peggiore che possa esistere; una volta che hai cominciato a giocare non ritorni più indietro. Stai incollato ore e ore davanti a uno schermo e da li che fai fatica ad staccarti.
Conosciamo gente che non si è più staccata dallo schermo ed è morta,in modo molto lento, sotto gli occhi dei propri genitori. Come abbiamo visto in certi film, non solo per gli occhi stanchi ma per gli attacchi epilettici dovuti al mal funzionamento del cervello. Una volta che succede non sei più in grado si tornare indietro ho muori o ti salvi per fortuna che ci sia un famigliare a casa o un amico che ha chiamato i soccorsi.
Quest’idea a me fa un pò pensare prima di giocare con degli amici o solo.
Ogni giorno specialmente io passo davanti ha negozi che vendono videogame e penso se ogni videogame comprato da un bambino con dietro la scritta +18 venga controllata la carta d’identità, ma questo non intaressa a un commerciate perchè pensa si guadagnarne.
Secondo me ai commercianti che vendono videogame a minori di diciott’anni gli venga fatta la multa molto grossa superiore a £10.000. E invece ai genitori dico stare un pò più attenti hai propri figli e di stare attenti a non contentarli subito.

0
1 Comment
  1. gamberetta 4 anni ago

    Bravo kevin! I giovani, ma anche gli adulti stanno sempre pi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account