Al giorno d’ oggi possiamo trovare in ogni casa, dentro le camere di bambini e ragazzi innumerevoli console di videogames. Playstation, XBOX e Nintendo sono i più diffusi, usati da milioni di persone di tutte le età e di conseguenza con giochi adatti appunto in base all ‘ età dell’individuo che ne fa uso. Nel 2015 la fantasia dei creatori di questi videogames ha dato vita a giochi molto violenti e di conseguenza non molto adatti ai bambini che in genere sono gli individui che usano maggiormente queste console di videogames. Questi giochi possiedono però un’ etichetta che indica l’età adatti per far uso di questi videogames. Questo sistema di etichettatura si chiama PEGI ( Pan European Game Rating System )usato in tutta Europa dove prova a garantire l’uso limitato dei giochi non adatti ai minore delle varie fasce d’età. Purtroppo questo sistema non basta per non far usare questi videogames ai bambini, infatti i giochi più usati non sono più quelli sportivi o costruttivi ma appunto quelli che trattano argomenti molto violenti per i bambini come il sesso e le armi. Molti sono i bambini che al giorno d’ oggi possiedono questi giochi ” sparatutto ” e che appunto crescono in modo violento e poco concerne allo stile di vita dei bambini. La colpa di tutto ciò può essere riconducibile a varie persone, come ad esempio ai dipendenti dei negozi di videogames che non limitano la vendita dei giochi ai ragazzi che rientrano nell’ età consentita, ma la maggior parte della colpa è dei genitori che consentono ai figli di usare questi giochi molto violenti.

0
1 Comment
  1. ricvirginiaa 4 anni ago

    Ciao siamo la redazione TheMagicRicc
    A priori di tutto se una persona usa i videogiochi con prudenza e soprattutto li usa con autocontrollo non porteranno mai alla violenza o solo al pensiero di poter imitare quel gioco. Per il resto sar

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account