Siamo nel 2015,la nostra libertà non è altro che pura assuefazione ai mezzi tecnologici che ormai sono onnipresenti nella nostra vita, non ne possiamo fare a meno; in questa vasta gamma di oggetti elettronici ci sono i videogiochi che hanno invaso la quotidianità di grandi e piccini, producendo solo una sorta di dipendenza che fa allontanare, soprattutto i bambini e i ragazzi, dai principi reali precludendoli in un mondo fittizio e di evasione. Questi mezzi sono spesso usati non tanto come svago bensì come mezzo coercitivo qualora il bambino non si comporti come deve, o addirittura come strumento per far calmare i bambini; la colpa, in questo caso, è di chi, sfruttando la capacità di questi di produrre una reazione drastica a causa del forte interesse che generano, compra e accetta l’effetto che producono.Questi effetti sono drastici e pericolosi e rappresentano la nuova droga del ventunesimo secolo: a volte i giovani preferiscono rifugiarsi dietro un joystick piuttosto che vivere delle situazioni reali, incontrarsi con gli amici , leggere un buon libro; ma la cosa più preoccupante è il forte impatto che i videogiochi generano sulla psiche di ogni individuo, ad esempio: un gioco violento se utilizzato da un bambino piccolo potrebbe condizionarlo a compiere atteggiamenti violenti, sono proprio ricerche affermare ciò, come le ricerche di Bandura: che ha sperimentato e ha messo in evidenza il condizionamento alla quale i bambini sono esposti se vengono a contatto con immagini o persone violente. Tuttavia è lecito considerare inadeguati i videogiochi qualora siano i bambini a utilizzarli e sarebbe consigliabile la presenza di leggi che gli vietino completamente a determinate fasce di età, quali dai 0 ai 16; affinché si presti più attenzione al mondo concreto piuttosto che a un mondo fittizIo.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account