I videogiochi sono sempre stati rappresentati come elemento dominante per questa epoca moderna, influenzando persone di tutte le età.
Essi sono presi in considerazione oltre per il gusto del piacere e del divertimento, anche come passatempo che in ogni caso e situazione può diventare, come no ,una dipendenza, da cui e difficile uscirne se si crea.
Secondo il mio parere è giusto farne uso, sono stati creati appositamente per provocare in qualche maniera una sorta di piacere ed è capace do renderci felice, un altro aspetto positivo consiste nel sapere che non siamo soli a giocare quindi una compagnia non manca; è giusto giocare con moderazione e non esagerando, capisci che diventa una dipendenza quando torni a casa e l’unica cosa che vuoi fare è giocare incessantemente, in quel momento non si capisce realmente ciò che si fa è totalmente sbagliando (anche se te lo dicono gli altri).
In ogni caso o situazione sono convinta che se una persona ha veramente consapevolezza di se stessa e sà cosa conta veramente nella vita non cadrà mai in questa pericolosità, e saprà sicuramente darsi dei limiti.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account