Gli appassionati di videogiochi nel 2016 sono tantissimi. La maggior parte sono ragazzi tra i dodici e i diciassette anni. Ognuno di questi ha un suo gioco preferito che nella maggior parte dei casi è vietato ai minori di diciotto anni. Come tutti sanno uno dei migliori giochi mai fatto per console è GTA5, ovvero un gioco d’azione nella quale si può fare di tutto. Questo gioco però ha un difetto; è vietato ai minori di diciotto anni perché è un gioco assai violento. Però i ragazzi minorenni giocano lo stesso. Questo può comportare gravi danni nella crescita dei ragazzi, perché li fa crescere come dei vandali. Nel gioco si possono fare rapine, si può ammazzare la gente, si rubano auto e si fanno tantissimi atti vandalici. Se i ragazzi crescono giocando a questo gioco pensano che da grandi fare questi atti sia bello e facile. Consiglierei ai genitori quindi di non lasciare giocare i ragazzi minorenni a questi giochi violenti anche se sarà molto difficile. Però non è sempre detto che chi gioca a questi videogiochi violenti come GTA5 faccia le stesse cose nella vita reale perché io che ho giocato tanto non mi sono mai fatto intraprendere dal gioco!

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account