La questione dei migranti è una delle principali e delle più gravi degli ultimi anni. L’ultima notizia è di qualche giorno fa e parla di altre 400 persone morte nel Mediterraneo. Questi fatti stanno sconvolgendo il mondo tanto che il Papa ha definito questa catastrofe come la più grande dopo la Seconda Guerra Mondiale. Una proposta su come fermare questo continuo flusso arriva proprio dal Governo italiano, che consiste nell’inviare denaro pubblico nei paesi africani per bloccare dall’origine i migranti. Questa proposta sarà discussa nel prossimo vertice europeo che si terrà a
giugno. Molti Paesi, come l’Austria, stanno costruendo delle barriere per evitare l’entrata di migranti in maniera irregolare. Io sostengo che bisognerebbe investire soldi non sulle barriere, che
non risolvono il problema ma non lo fanno vedere, ma su strutture che accolgano queste persone o nei loro Paesi o nei nostri. Per fare ciò ci vorrebbe l’ausilio dei Paesi di tutto il mondo e non solo dell’Europa in modo da non far gravare sulle spalle di un singolo Stato il peso di questo problema e obbligarlo a prendere provvedimenti radicali come quello dell’Austria.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account