La politica non rientra fra gli interessi principali di noi studenti, salvo qualche rara eccezione. Tuttavia, è vero che la politica è importante perché, di fatto, è l’ arte del governo e dunque decide le sorti di noi tutti. Non è facile, per noi ragazzi, comprendere il funzionamento dei meccanismi della politica che spesso appaiono complessi e astratti, ma è anche vero che nessuno ci aiuta a familiarizzare con essa, quanto meno a darci delle dritte per poterci orientare. Molti genitori invitano i ragazzi a guardare i telegiornali, a tenersi informati e ciò non è difficile se non altro perché la rete oggi ci consente di avere l’ informazione globale a portata di mano, ma le notizie riguardanti la politica non sono facili da comprendere e il rischio è quello di ascoltare o leggere informazioni che non riusciamo a capire pienamente. È anche vero che la scuola non fa molto per avvicinare i ragazzi alla politica, non sono previsti progetti o momenti di istruzione specifici . Sul territorio italiano, soprattutto dalle nostre parti, non esistono più i partiti organizzati, con le loro sedi e le loro sezioni e non esistono associazioni che costituiscono centri di aggregazione politica, al massimo si creano dei comitati elettorali quando arrivano le votazioni, rispetto alle quali siamo sempre impreparati. Penso che scuola e famiglia, che rappresentano le due più importanti istituzioni educative, debbano trovare il modo di collaborare per formare in noi giovani una coscienza politica, che non vuol dire essere necessariamente parte di uno schieramento o di un partito, ma sentirsi pienamente cittadini, comprendere cosa ci accade intorno e quali conseguenze possano avere sul nostro futuro le decisioni prese dalla politica.
Andrea Giulia Scalzo I D

0
Commenti
  1. mikyreporter 4 anni ago

    Mi piace moltissimo lo stile con cui hai descritto la situazione e la tua considerazione sui fatti. Sono d’ accordo con te e ritengo che questo concorso sia una ottima possibilit

  2. ricanews 4 anni ago

    Articolo scritto in modo scorrevole e fluido, strutturato bene e con valide argomentazioni. Anch’io ritengo non sia facile comprendere i meccanismi della politica, ma che sia comunque importante trovare il modo per capire cosa accade intorno a noi.

  3. Marco 4 anni ago

    Complimenti andreagiulia, hai scritto un articolo ben strutturato, scorrevole e con considerazioni che condivido pienamente. Noi giovani non tanto ci interessiamo di politica ed

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account