Al giorno d’oggi non facciamo altro che parlare di politica; guardiamo i telegiornali che ci informano delle mosse dei vari partiti, seguiamo trasmissioni in cui il tema principale è sempre la politica. Però non sempre i ragazzi della mia età si interessano di politica, forse perché ancora non votiamo e quindi ci sembra qualcosa distante dal “nostro mondo”. In famiglia se ne parla nel momento in cui vi sono le elezioni o quando viene proposta una nuova legge; qualche volta si discute a scuola con qualche insegnante più attento ai problemi del momento e che ci sprona a dare la nostra opinione su fatti che interessano la politica nazionale ed internazionale. Talvolta capita di fare dibattiti sull’onestà e sulla serietà di chi ci governa. La domanda di questa settimana, proposta del giornalista Luca Tremolada è: “Come si misura la politica?” Secondo mela politica non si misura in un vero e proprio senso, ma bisogna fare delle scelte corrette che portino a un benestare di tutto il Paese e ad una vita migliore.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Mi piace moltissimo lo stile con cui hai descritto la situazione e la tua considerazione sui fatti. Sono d’ accordo con te e ritengo che questo concorso sia una ottima possibilit

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account