Al giorno d’oggi, per i problemi economici, per tutti i problemi molte persone hanno perso la fiducia e ciò li ha portati a perdere il dono di pensare positivo. Il pensiero positivo è fondamentale nella vita, perché è quello che ti tiene in vita, che ti da speranza e ti porta ad affrontare tutto per una meta meravigliosa. Quando non si pensa più positivo, tutto sembra diventare nero e sembra non esserci più una via d’uscita che invece c’è sempre anche se a volte non riusciamo o non vogliamo vederla. La positività è la forza vitale che serve all’essere umano, noi ci manteniamo in piedi con essa. Non arrendiamoci mai a pensare negativo, a farci influenzare da chi non ama la vita e vuole lamentarsi di tutto. Ciò porta a porsi solo mille domande una peggio dell’altra senza nessun risultato, anzi fa aumentare l’ansia di qualcosa. Noi siamo ragazzi, oppure adulti, abbiamo tutta la vita da vivere e la vogliamo vivere in preda alla paura, alla negatività? Questa è una domanda che tutti dobbiamo porci e se riusciamo a trovare la risposta allora sapremo quale sarà la strada giusta da seguire. Quindi io voglio darvi la spinta giusta a non arrendervi a ciò che vedete, ma ad andare oltre… NON SIAMO NEGATIVI, NON SIAMO SEMPRE DI CATTIVO UMORE, SORRIDIAMO, DIVERTIAMOCI, VIVIAMO OGNI SINGOLO MOMENTO…solo così potremo essere felici e apprezzare quello che abbiamo senza desiderare altro.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account