Di fronte alla temuta catastrofe che porterà alla fine del mondo, c’è chi si chiede cosa farebbe nell’ultima ora disponibile o  quale oggetto  porterebbe con sè in un’ipotetica fuga. Alcuni rispondono che sceglierebbero l’oggetto più caro che hanno da quando sono nati, cioè il loro peluche; altri un diario per sfogarsi; i più originali propongono certi mezzi di trasporto. Perchè non un razzo, con il quale viaggiare nella galassia e ricominciare la propria vita da zero, stravolgendola completamente? Se ti portassi dietro un peluche,  ripenseresti a tutti i momenti passati e proveresti continuo rimpianto;  con un diario scriveresti tutti pensieri negativi, e magari rileggendoli ti arrabbieresti ancora di più;  con un razzo, di sicuro non sparirebbe la tristezza, ma almeno sapresti che qualche speranza per il futuro ci sarebbe e forse riusciresti a portare insieme a te le persone più care, senza le quali non potresti stare. Quindi i mezzi di trasporto sono gli oggetti più utili in vista di una catastrofe mondiale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account