Molto probabilmente se dovessi scegliere tra donare un dollaro a una persona ricca o a una persona povera, sceglierei di sicuro di donarlo alla persona povera; e non ci penserei due volte sopra!

Sceglierei questo per il semplice motivo che una persona ricca ha già tutti i dollari che desidera, al contrario di una persona povera che magari non ha quasi niente, e quello che ha gli serve per mantenere la propria famiglia.

Inoltre, la persona ricca non sa cosa farsene di un solo dollaro, per lui non cambia niente, un dollaro non conta perché lui ha molti più soldi.

La cosa che mi fa arrabbiare è che la ‘persona ricca’ , con tutti i soldi che ha, non investe in aziende per magari aiutare i bisognosi o comunque non fa nulla per sostenere questi; io la trovo una cosa ingiusta, perché, secondo me, chi ha la possibilità potrebbe fare lo sforzo di aiutare chi ha più bisogno, invece di pensare solo a loro stessi e a soddisfare i propri ‘bisogni’; che poi, in realtà, non si possono neanche definire ‘bisogni’, perché in realtà, sono solo capricci da ‘bambini viziati.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account