A chi daresti un dollaro? Molti risponderebbero subito che lo donerebbero ai più bisognosi, e così anche io… lo darei a qualcuno che è in difficoltà economiche. Vorrei però fare un appunto perchè qualsiasi persona potrebbe indossare una maglia vecchia e mal ridotta andare in strada a fare elemosina e ricevere dei soldi. Forse è per questo che le persone non tendono più a fidarsi di coloro che elemosinano e gli unici che ci perdono veramente sono le persone che sono davvero in difficoltà. Quello che non riesco a capire è il come si fa a stare seduti ad aspettare che qualcuno doni qualcosa , e stare magari una giornata intera ad aspettare senza ricevere nulla. Sono invece sicura del fatto che anche un semplice dollaro per loro è un qualcosa di grandioso, un gesto che gli fa sperare e forse sorridere e farli star bene anche solo per qualche minuto. Non ho ancora la capacità di donare a delle vere e proprie onlus che per fortuna assistono grandi e piccoli con qualsiasi problema, e mi riferisco anche a tutte le persone affette da gravi malattie e che non hanno la possibilità di guarire. Anche se la mia famiglia dona ogni mese a queste associazioni vorrei poter donare qualcosa che arriva da un mio impegno personale, perchè mi da più l’ idea di donare qualcosa di me. Un altro dei miei desideri è quello di fare un viaggio nei cosiddetti ‘Paesi del terzo mondo’ per portare il mio aiuto presso una missione o un ospedale. Dicono che sia un esperienza molto forte a livello di emozioni e sentimenti ma che vale la pena fare.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account