“Se aveste un dollaro da donare, lo dareste a chi è in difficoltà o a chi è più fortunato?” La mia risposta a questa domanda sarebbe stata questa immagine. Non importa quanto denaro venga donato o a chi questo venga donato, piuttosto ciò che un moneta di poco valore possa rappresentare per un uomo, quale può essere un ricco imprenditore così come qualcuno in difficoltà. Ciò che ho voluto rappresentare è proprio questo: se anche quel dollaro venisse donato ad un uomo “fortunato”, questo non avrebbe comunque alcun valore, tanto che quel gesto impregnato di carità perderebbe tutto il suo significato. Al contrario se questo gesto venisse fatto verso qualcuno che realmente ne ha bisogno, la moneta, con le sue due facce, si tramuta in un sorriso, un sorriso effimero, ma pur sempre un sorriso!

1 Comment
  1. brunetta2000 7 anni ago

    Veramente bellissima vignetta. Sei un bravissimo artista! Complimenti anche per la didascalia molto significativa,sono totalmente d’accordo con ci

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account