Quanta gente ha combattuto per arrivare alla situazione attuale ? Quante persone sono morte per la libertà?
E noi oggi ci permettiamo di avere paura , di rimanere impassibili di fronte a tutto quello che sta accadendo? Un gruppo che si è messo in testa quest’idea assurda di essere il capo supremo del mondo , un gruppo che con la sua mente contorta vuole imporre la propria religione facendola diventare universale e che è disposto a morire in nome di questo che tutti temono un solo “grande” gruppo contro un mondo intero , ma si può?
Possiamo aver paura di fare una passeggiata di andare a un concerto o a cena fuori , è una cosa impensabile condizionare la nostra amata libertà . Noi non ci possiamo permettere la codardia, la paura. Io sinceramente non sono disposta a rinunciare a niente , non voglio rinunciare alla mia praivacy alla mia libertà , magari apparirò egoista , ma non lo sono , rinunciare a un qualcosa sarebbe come rassegnarsi al loro potere senza nemmeno provare a contrastarlo.

0
Commenti
  1. hamid123 5 anni ago

    Ciaoo, hai scritto un articolo strutturato bene, e ti dovrei dire che hai fatto delle bellissime domande all’inizio dell’articolo. .
    Sono pienamente d’accordo con te di non rinunciare alle privacy e la libert

  2. dada1998 5 anni ago

    Buongiorno dalla Redazione Virtus,
    secondo me hai trattato bene questo argomento pur essendo molto delicato, io sono d’accordo su quello che hai scritto, io avrei aggiunto qualche domanda per far si che il lettore si faccia le proprie idee. Per

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account