Tutti noi sappiamo che l’intero mondo Occidentale è sotto attacco, da questo “stato” chiamato Isis.
Questo gruppo usa la religione come “scudo” per tutte le azioni criminali che hanno commesso nel corso degli anni, ma in sostanza sono degli ipocriti perché un Dio che ordina di uccidere non è Dio, in nome di Dio puoi amare,sostenere,aiutare ma non puoi uccidere.
Tutto questo accade per la loro radicale ignoranza, perché gente che pensa che il tempio di Palmira sia solo un ammasso di pietre e non storia, allora si tratta di ignoranza.
Quindi di cosa abbiamo paura ? di gente che pensa che con una bomba possa distruggere la nostra coscienza, la nostra civiltà, la nostra quotidianità ? se la pensano così allora si sbagliano di grosso.
Dall’altro verso della medaglia dobbiamo anche capire che questi terroristi vogliono farci dubitare di tutti, per far sì che si crei diffidenza tra la gente, per distaccarci dalle tragedie altrui per pensare a nostri interessi, ed è propio questo che non deve accadere, dobbiamo restare uniti, ed avere uno scopo comune, combattere questi criminali.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account