Sabato 13 novembre è avvenuto un fatto molto importante che ha in qualche modo segnato ognuno di noi: a Parigi sono stati compiuti nella notte attacchi terroristici in sette diverse parti della capitale francese.
Il terrorismo è una forma di attacco imprevedibile alla popolazione civile che porterà ad una paura generale in tutti.
Quello che cerco di dire è che oltre a non poter riuscire ad individuare uno Stato preciso da contrastare, l’organizzazione dell’ Isis continuerà ad infondere paura e ad uccidere vite umane nel nome di Allah e del Corano, secondo la visione distorta della parola del loro dio.
Hanno annunciato che i prossimi obiettivi sensibili saranno Roma e altre città importanti e si concentreranno su avvenimenti dove l’afflusso di gente sarà ingente.
Questa organizzazione e’ inarrestabile perché questi estremisti si trovano in mezzo a noi: il loro scopo è abbattere il potere colpendo ognuno di noi in una guerra contro il “diverso”.
Dopo i gravissimi fatti di Parigi, altri ne sono purtroppo seguiti in Siria, Turchia e in Burkina Fasu, tutti ci sentiamo impuriti e preoccupati per la nostra incolumità: sono state rafforzate le misure di sicurezza, ma la gente non si sente più sicura e rimane in casa.
Questo fatto gioca a favore de terrorismo e di chi vuole toglierci la libertà.
Dobbiamo reagire, vincere le paure, accettare i controlli delle forze di polizia e continuare la nostra vita di tutti i giorni.
Siamo purtroppo in una guerra combattuta tra la gente. Il fanatismo dei terroristi li porta persino alla morte pur di procurare vittime innocenti.
Rinunciamo a qualche piccola libertà, ma accettiamo tutti i controlli utili per evitare altre tragedie.

0
Commenti
  1. kurisuchanx 4 anni ago

    Bel lavoro, il tuo articolo

  2. martinamaida 4 anni ago

    complimenti, hai svolto un buon lavoro. Mi

  3. ricanews 5 anni ago

    Articolo scritto bene, in modo chiaro e scorrevole. Hai trattato il tema approfondendo l’argomento e citando anche fatti di questi ultimi giorni. Io penso che nonostante vi siano persone folli che non capiscono il senso della vita e dell’amore per il prossimo, noi non dobbiamo smettere di vivere lasciandoci vincere dalla paura.

  4. hanaa 5 anni ago

    Ciao scorce12!
    Sono pienamente d’accordo con ci

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account