In questi giorni si sta parlando più volte di attacchi terroristi e dell’Isis. Ma cos’è l’isis? Qual è il suo obiettivo? L’isis è un gruppo terroristico islamista attivo in Siria e Iraq, il cui attuale capo, Abu Bakr al-Baghdadi, nel giugno 2014 ha unilateralmente proclamato la nascita di un califfato nei territori caduti sotto il suo controllo.Il suo obiettivo è quello di far paura alla gente,non facendole fare più quello che ama come uscire con gli amici,fare una partitella di calcio o andare a scuola. Questo è il suo obiettivo,incutere il terrore. Migliaia di persone stanno morendo per colpa dell’isis e noi siamo ancora qui,fermi ad aspettare che facciano qualche altro attacco. Per fermarli occorre l’aiuto di tutti gli stati,bisogna far capire agli islamici stessi che arruolarsi in questa “associazione” non porta al massimo equilibrio con Allah. Ormai sono dappertutto, e noi non possiamo cercare di prevedere gli attacchi perché sono diventati imprevedibili. La mia preoccupazione è solo quella che le persone a lungo andare avranno paura ad uscire di caso e così facendo si alimenta la loro vittoria. Noi non vogliamo questo! Dobbiamo essere liberi di vivere la nostra vita, SERENAMENTE.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account