Esistono due tipi di paure. La paura negativa, che ti chiude in te stesso e ti blocca emotivamente, e la paura positiva, che è quella che ti fa rialzare e combattere, che ti da l’adrenalina per andare avanti. il coraggio non esiste. E’ una cosa astratta, le persone pensano di avere coraggio, invece sono solo convinti di questo concetto astratto.
Il terrorismo, soprattutto negli ultimi anni, sta portando la società in uno stato di paura negativa molto forte: la gente si chiude in casa e annulla viaggi perchè ha paura di morire in qualche attentato. Ormai siamo alla terza guerra mondiale.
Non si può stabilire quanto avere paura del terrorismo, perchè è una cosa soggettiva ed è giusto averne paura. Il problema non è QUANTO avere paura, ma COME. possiamo decidere noi che paura avere.
Non dobbiamo avere panico, dobbiamo avere pietà per loro. Per persone che non sanno cosa significhi la gioia di vivere, di avere una famiglia, di fare un viaggio insieme. Ormai non è più una questione di religione.
Possiamo decidere noi se avere una paura positiva, e quindi non farsi scoraggiare dagli eventi e continuare a vivere come prima, traendo insegnamento dagli eventi precedenti, oppure farsi abbattere, farne una malattia e avere una paura negativa.
Lettori, a voi la scelta.

0
1 Comment
  1. ricanews 5 anni ago

    Bellissimo mi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account