Il terrorismo, come significa la parola stessa, vuole terrorizzarci. In realtà, il terrorismo vuole mandarci nel panico perchè è consapevole che quando abbiamo paura non ragioniamo e facciamo cose istintivamente senza pensare alle conseguenze. Con questi attacchi l’I.S.I.S. ha come obiettivo quello di prendere il controllo non militarmente ma facendoci vivere costantemente nel terrore e togliendoci le esperienze che vengono evitate per paura di attentati. Secondo me, non bisogna nè sottovalutare completamente il pericolo ma neanche non godersi più la vita per paura. Certo, rischiare la vita per andare a visitare città importanti in questo periodo quando si potrebbe aspettare un po’ di anni fino a quando la situazione non si stabilizzi non ha molto senso ma in questo modo si rafforza ancora di più l’I.S.I.S. che capisce che noi abbiamo paura. Poi non si sa mai cosa potrebbe accadere nella vita e rimanere con l’amaro in bocca per non aver vissuto al massimo tutte le opportunita che la vita ci ha offerto. Ecco cosa pensa della situazione terrorismo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account