Il terrorismo è sempre esistito e dagli ultimi attentati il panico delle persone è aumentato ogni giorno, sempre più. Per mettere i paesi al sicuro, i controlli e i rinforzi sono aumentati ma nessuno potrà sapere quale sarà la loro nuova mossa. In giro sento persone che disdicono viaggi perché hanno paura, mentre sento altre persone che implorano ad altra gente a non partire, soprattutto i genitori rivolgendosi ai propri figli. Prima dell’attentato del 13 Novembre a Parigi pensavo che la specie umana sia la specie più evoluta ma anche più intelligente del pianeta, ma devo ricredermi; come disse Einstein in una delle sue frasi più famose “L’uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi”, quindi come può l’uomo ha far del male ad un suo simile? Sicuramente ci vuole del coraggio. Certo vorrei che tutto questo non fosse successo o, perlomeno spero che il terrorismo venga sconfitto al più presto. A differenza di moltissime persone non ho paura del terrorismo, o meglio dell’ISIS, perché non voglio vivere nel terrore e nella paura, non voglio che tutto ciò prendi il sopravvento. Forse più che paura nei loro confronti provo un senso di rabbia e odio messi insieme, perché l’ISIS vuole che tutti noi ci sottomettessimo al Corano e per questo uccidono semplici cittadini, ma loro sono i primi ad andare contro il Corano perché lì possiamo trovare scritto che non bisogna uccidere in nome di nessun Dio. Comunque vada spero con tutta me stessa, che tutte queste cose finiscano al più presto e nel miglior modo possibile.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account