L’ISIS è un gruppo di terroristi che è notevolmente cresciuto negli ultimi anni che ha come scopo dichiarato quello di uccidere gli “infedeli”, uccidendoli o obbligandoli a convertirsi oppure cercano di eliminare le persone che secondo loro hanno mancato di rispetto nei confronti della loro religione, come ad esempio i vignettisti del satirico francese settimanale “Charlie Hebdo”, che aveva pubblicato una vignetta un pò irriverente che raffigurava il leader dello Stato Islamico, come in precedenza aveva pubblicato vignette satiriche su Maometto, questo è vero può dar fastidio, ma non è giustificabile che debbano essere uccise decine di persone per delle vignette.
Oggetto dei loro attacchi sono però anche territori abitati da musulmani sunniti che vengono accusati di non rispettare in modo integrale i dettami del Corano.
Questo gruppo di terroristi durante gli attentati è sempre fornito di armi costosissime e quindi la domanda che sorge spontanea è: chi finanzia l’ISIS?
L’ISIS riceve fondi attraverso i sequestri di persone, vendita del petrolio, infatti grazie a diverse ricerche si è a conoscenza del fatto che l’ISIS guadagna circa 3 milioni di dollari con la vendita del petrolio oppure saccheggiando i luoghi abitati da civili che non hanno niente a che fare con loro, rubando e uccidendo qualsiasi cosa si trovi sul loro cammino.
Io non so come combattere l’ISIS sicuramente non attraverso la guerra, perché non siamo nemmeno a conoscenza di chi siano alleati con altri paesi,in questo modo rischieremo solo di vivere la terza guerra mondiale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account