Videogame, un semplice termine per indicare un mondo di fantasia, capace di far sognare, divertire e intrattenere milioni e milioni di persone per ore e ore.
Dalla loro nascita fino ai giorni nostri sono sempre stati in continuo sviluppo e miglioramento in tutti i campi ,da quello grafico a quello strumentale e ognuno di questi giochi è capace di raccontare una storia fantastica o realistica avente spesso una morale o un pensiero proprio su diversi argomenti.
I videogiochi in generale hanno una loro storia, ognuna diversa, che racconta di personaggi imaginari o realmente esistiti e di tutte le loro imprese e questo, a mio parere, può far sì da poter formare perfino il carattere di una persona e influenzarla anche nella vita di tutti i giorni.
Io vorrei che un videogioco racconti di storie fantastiche, con colpi di scena e non sempre con un finale felice ma che possa anche lasciar l’amaro in bocca al giocatore, che gli faccia pesare gli sbagli con diverse possibilità di riuscita o di fallimento .
Dovrebbe raccontare di un eroe, oppure di un’eroina giovane o anziana che sia in grado di compiere imprese meravigliose e spettacolari capaci di sorprendere perfino se stessa ma non per forza contro un antagonista malvagio che lo minaccia ma anche solo che parta per un viaggio per scoprire i propri limiti e superarli.
Vorrei che raccontasse appunto di luoghi meravigliosi, con paesaggi mozzafiato e creature incredibili, una storia nella quale il protagonista cresca non solo fisicamente ma anche nell’animo, nel modo di fare e di vivere.
Un gioco nel quale magari ci si possa creare una propria storia senza seguire schemi precisi o percorsi prestabiliti ,quasi come se si vivesse realmente una avventura con tutto da scoprire e con tutto da fare, da inventare magari grazie al proprio ingegno e alle proprie idee così da potersi quasi compiacere con il proprio risultato ottenuto, ognuno differente , ognuno unico.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account