Nelle ultime settimane sui giornali non si parla altro che del mal tempo. Frane, alluvioni e tempeste stanno stravolgendo l’Italia e il resto del mondo.
Molti non ci credono, ma io penso, che questo mal tempo è stato causato da noi, per i nostri comportamenti sbagliati.
La domanda che adesso vi porgo è: “Possiamo fare qualcosa per fermare e prevenire queste distruzioni?”
Penso proprio di si.
Già da tempo si parla di salvaguardare l’ambiente, adottando tecniche per evitare disastri di ogni genere.
Ma in realtà nessuno di noi le applica e le rispetta.
Noi non riusciamo a salvare la nostra terra perchè siamo menefreghisti, non vogliamo renderci conto di ciò che stiamo distruggendo e di ciò che stiamo perdendo.
Siamo delle persone irresponsabili, non riusciamo nemmeno a tenere pulito l’ambiente, potremmo fare tante cose per diventare cittadini migliori, iniziamo a fare meno spreco della luce, dei gas nocivi e dell’acqua. Ricostruiamo gli argini dei fiumi,ripiantiamo gli alberi, lasciamo ai fiumi e al mare lo spazio necessario per fare il loro percorso, evitiamo di costruire alberghi e costruzioni varie sulle cime delle colline o dei monti, perchè le frane potrebbero mandarli giù.
Rispettiamo, quindi, le regole della natura, e potremmo vivere più tranquilli nelle nostra “CASA-TERRA”

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account