Ciao bellissima,
Tu non mi conosci ma sono una tua grande ammiratrice. Sei una soldatessa, una bellissima guerriera contro tutti. Hai coraggio, forza, felicità, ma non te ne sei ancora accorta. Hai tutto per vincere ma non conosci bene le tue armi. Sei perfetta, credimi, non hai niente che non va. Non buttarti via, non adesso, sei appena caduta, ma adesso ciò che devi fare è alzarti e continuare a lottare. Non è finita, ce la puoi fare. Io sono con te, ti appoggio. Non sono qui per farti la predica e giudicarti, ma per dirti quanto potenziale hai. Che ne so io? Assolutamente niente, ma so che quando ti guardi allo specchio ti vedi sbagliata, pensi di essere un ippopotamo in confronto alle tue amiche che sono tutte giraffe. Credi che non puoi vestirti come loro per via delle tue gambe, che tu credi grasse. Non sei affatto così, amica mia, credi di essere un mostro, ti chiudi in te stessa. Sei solo un poco timida e non riesci a parlarne con le tue compagne. Le vedi sempre attaccate ai ragazzi, ti guardano male e tu vai in bagno a vomitare. Due dita in gola e si risolve tutto, giusto? “Sarà l’ultima volta” dicevi. Ragazza mia tu hai qualcosa che quelle ochette non hanno: sei diversa. Hai un carattere unico, quando sei sola balli, canti, fai la stupida. Loro sono solo barbie che all’inizio piacciono ma poi tutti si stufano e restano da sole. Guarda il tuo piano di battaglia, adesso è il tuo momento. Tutti guarderanno te, ma tu non sceglierai quelli belli e cretini, perché sai che non resteranno. No, tu stupirai tutti, uscirai con gli unici veri grandi amici , quelli che ti sono sempre restati accanto, coloro che non ti hanno mai abbandonato e ti vogliono un mondo di bene. Loro hanno sempre cercato di capirti, anche quando tu non te ne accorgevi ed eri troppo impegnata ad assomigliare alle altre. Quindi pensaci, adesso quando ti guarderai allo specchio , accorgiti di quanto meravigliosa sei, e sorridi perchè hai un sorriso stupendo. Non posso obbligarti a credermi, ma se per qualche strana ragione saresti tentata a farlo, voglio vederti a scuola sorridente e sicura di te come non lo sei mai stata. Io ci sono, ci sarò sempre . Lotterò con te, così come vorrei tu facessi con me, quando sono triste, o quando rischio di prendere la strada sbagliata
Un abbraccio fortissimo,
la tua più grande fan

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account