Si ritorna al fatidico momento degli OSCAR “L’Academy Award”. Esso è il premio cinematografico più importante al mondo e il più antico, giacché venne assegnato per la prima volta il 16 maggio 1929. Gli Oscar sono molto importanti, vincere significa essere riusciti nell’intento di emozionare con il film, cosa fondamentale per un attore. Non mi sono mai soffermata al pensare come vengono scelti i film, come le canzoni, in realtà nemmeno su come si assegnano i premi. L’unica cosa che so, che la premiazione è sempre fantastica ed eccezionale. Ricevere l’Oscar è un sogno che si avvera per ogni attore, regista, per il proprio lavoro e i propri sacrifici, quando si riceve quel premio, tutto scompare e rimane solo una grande soddisfazione e una grande felicità. Io non so se fidarmi o meno, a dire la verità, non sapendo il meccanismo evito di pronunciarmi, perché potrei sbagliarmi e non credo sia corretto. Voglio affermare però, che imbrogliare, raccomandare non serve a nulla, perché un film non vince solo su raccomandazione, ma vince per la professionalità, per la bellezza e per la grande capacità degli attori e di tutti coloro che vi lavorano.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account