Quando si entra in periodi di premiazioni oppure in occasioni di contest, si aprono sempre discussioni sul fatto che la giuria sia sempre leale o meno riguardo le premiazioni di determinati fim, canzoni, attori o videogiochi. Il pubblico infatti non è quasi mai dalla parte della giuria, avrebbe votato e fatto vincere quindi un film o un attore diverso da quello scelto. Non si è quindi sicuri se la giuria sceglie in modo libero oppure è in qualche modo influenzata da grandi case discografiche o cinematografiche solamente per motivi di denaro. Questi dubbi sono confermati anche dal fatto che si sa poco o nulla delle persone che compongono la giuria. Ad esempio, nel caso degli Oscar la giuria è segreta e non è aperta a tutti. In alcuni casi, in particolare nei contest musicali, per rendere più credibili le premiazioni, le giurie sono affiancate dal cosiddetto televoto che dà al pubblico la possibilità di votare. Tuttavia, come si è scoperto in varie occasioni, ciò non impedisce che i voti possano essere comprati o truccati. I motivi che spesso inducono la giuria a scegliere, sono spesso i rapporti di parentela con un certo concorrente. Quello che mi sembra influenzi maggiormente le decisioni sono comunque gli interessi economici. Le grandi case discografiche e cinematografiche sanno che assegnando un premio importante gli incassi saranno maggiori perché si attirano moltissimi spettatori o compratori. Tuttavia il sistema delle premiazioni, per come è strutturato, limita la possibilità di far emergere artisti altrettanto bravi che però non hanno il supporto di grandi finanziatori. Infine credo proprio che non esistano giurie completamente libere o leali, perché in ogni modo ci sarà sempre qualcosa o qualcuno con lo scopo di condizionarle, ed è proprio per questo motivo che bisogna sempre valutare personalmente così da non farci influenzare anche noi da loro.

0
1 Comment
  1. melania11 5 anni ago

    Ciao roby14 dalla redazione Born to report! Hai svolto un ottimo lavoro. Sono d’accordo con tutto ci

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account