Dopo decine e decine di libri letti quale sarebbe giusto scegliere?
Mi definisco una ragazza ‘diversa’ proprio perché amo leggere. E’ il mio passatempo preferito, a differenza di altri ragazzi che non pensano neanche minimamente a leggere un libro e a vedere quali effetti potrebbe avere su di loro.
Io credo che la lettura sia il modo migliore per aprire la mente e pensare a cose che non sapevo neanche esistessero. Se mi trovassi a dover fare una scelta tra tutti i libri che ho letto da quando mi sono appassionata alla lettura, sceglierei senza nessun dubbio “UNA LOTTA PER LA VITA” di Eric Lax. Questo libro mi ha affascinato ed interessato in modo particolare sin dal primo momento in cui ho visto la sua copertina. Dico di essermi “innamorata” di questo libro, perché la sua trama è un po’ insolita rispetto alla maggior parte dei libri che ho letto e che vengono pubblicati. Questo narra di una ragazza, di nome Linda, incinta di sei mesi a cui restano appena diciotto mesi di vita. Questo è il verdetto medico che segue la diagnosi della sua malattia: leucemia del midollo osseo. La cura che dovrebbe iniziare senza nessuna perdita di tempo condannerebbe suo figlio. Ma a tutto ciò ci sarebbe una soluzione: Linda può rinviare il trattamento e provocare il parto appena il bambino avrà raggiunto uno stadio di crescita adatto alla sopravvivenza. Però Linda è una ragazza molto forte ed incomincia ad indagare e scopre che a Los Angeles esiste un centro specializzato nel trattamento della leucemia che potrà riuscire a salvare sia lei sia il suo bambino.
Questo libro, tratto da una storia vera. è tra i più appassionanti romanzi che io abbia letto. Amo questo libro come questa madre ama il suo bimbo ancora in grembo. Lo rileggerei fino allo sfinimento come se fosse la prima volta senza smettere. Infine a tutti i miei coetanei non posso che dare un consiglio cioè quello di leggere sempre perché leggere dà la possibilità di ampliare la mente e avere molte idee nuove.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account