In questo periodo la tecnologia si sta sviluppando molto velocemente.
È molto brutto vedere la gente senza più libri cartacei oppure miei coetanei che anziché ascoltare la musica a casa con il disco la sentono con il cellulare o addirittura persone che non guardano più i film in tv ma se li scaricano nel “pc”.
Un tempo si andava in libreria,adesso basta cliccare un pulsante per avere ciò che si vuole dai libri alla musica.
Ma se continuiamo così i ricordi dove vanno a finire?
Non avendo più niente di concreto essi andranno persi,non potrai più tra venti anni ammirare i libri che ti avevano affascinato quando eri ragazzo.
Però,come ogni cosa, c’è un aspetto negativo ed uno positivo:
Per molti è meglio essere avanzati tecnologicamente perché lo considerano più comodo.
Per altri invece è peggio,nonostante la “fatica” di uscire di casa e andare per i negozi a cercare ciò che si desidera.
Secondo me sarebbe bello tra molti anni rivivere i ricordi della propria adolescenza perché si riprovano emozioni della nostra vita.

1 Comment
  1. ricanews 7 anni ago

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account