Sembra quasi come in un film in una scena da sogno al chiaro di luna, dove si vede il tempo passare in un lampo e il mondo cambiare. Dopodiché bisogna dire arrivederci al passato e rivolgere lo sguardo a un futuro completamente insolito. Film che si guardano in streaming attraverso un computer collegato a internet. Canzoni che si scaricano da qualsiasi sito, potendole così avere sempre a portata di cellulare e ascoltarle ovunque si è. Oggi tutto questo piace ai giovani, ma anche ai meno giovani. Dove sono i dischi in vinile, i cd, le videocassette di tanto tempo fa che divertivano e intrattenevano i giovani di un tempo? Sono tutti spariti dalla circolazione, rimanendo in un’epoca troppo lontana quasi vecchia e dimenticata per la gioventù moderna. La trasformazione del mondo ci porta ad avere oggetti che non si possono più toccare, ma soltanto vedere attraverso lo schermo di un computer o di uno Smartphone . In conclusione non ci resta che lasciare il passato in un album di fotografie per non dimenticarlo mai e guardare un futuro fatto di cose non visibili, ma perlomeno accessibili da tutti.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account