Una volta si guardavano i cartoni della Disney attraverso una
cassetta e pensare che le generazioni future non potranno mai sapere
quanto era bello e quali emozioni ti trasmettevano anche solo guardando
la copertina.
Prima si ascoltavano i propri cantanti preferiti attraverso un CD, invece adesso si scaricano
le canzoni con il computer e poi si ascoltano direttamente sul telefono, una volta si amava tenere con sé
gli autori delle più belle emozioni provate.
Prima era tutto molto più semplice, tutti sapevano usufruire delle poche risorse che avevamo.
Ascoltare la musica su internet può dare solo un piacere momentaneo: non c’è contatto.
Avere un CD da poter ascoltare in casa, invece, dà un piacere più duraturo.
La tecnologia è in continua evoluzione e in pochi anni ha compiuto progressi enormi.
I nostri genitori o nonni rimpiangono i tempi in cui si ascoltava la musica tutti insieme con il giradischi,
oppure quando si collezionavano le videocassette su uno scaffale associando a ciascuna di esse specifici momenti
della vita.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account