Al giorno d’oggi chiunque possiede una connessione a internet e può tranquillamente scaricarsi in pochi minuti intere discografie di artisti, una situazione molto comoda e sicuramente le varie piattaforme come Itunes permettono di risparmiare, ma avere la copia fisica non è solo più bello, ma lascerà un segno tangibile di cosa abbiamo ascoltato.
Però al contrario di ciò che si pensa sono tantissimi gli artisti che ripropongono i loro cd in copie limitate, che sia in cd o, come va tanto di moda ultimamente, in vinile, che attraggono l’ascoltatore e lo portano ad acquistare per avere quel qualcosa in più mancante nel digitale, che sia una t-shirt, un gadget o magari anche una semplice firma.
Personalmente quando posso acquisto sempre i cd che più mi piacciono e mi rappresentano qualcosa, certo non tutti i cd che ascolto li compro in coppia fisica, ma anche per questioni economiche, comprare centinaia di dischi porterebbe una spesa non insignificante, ma acquistare ciò che piace porterà sicuramente soddisfazioni quando da adulti avremo ancora quel pezzo di plastica in mano che ci darà tanti ricordi.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account