È umano essere condizionati. Il popolo è sempre stato condizionato da persone che usavano parole ammalianti per scopi personali o da dicerie che insinuavano il terrore tra la gente. Purtroppo siamo troppo condizionabili e diamo più retta a strumentalizzazioni, paure e notizie false piuttosto che ai fatti realmente accaduti. A questo proposito, è da marcare il personaggio di Donald Trump. Uscito a sorpresa vincitore dalle elezioni, fin dal primo secondo ha fatto parlare di se. Giornali, interviste, social network e chi più ne ha più ne metta hanno subito insinuato nella popolazione la paura di questo uomo e delle conseguenze gravi che potrebbero scaturire dalle sue azioni. Non si fa altro che parlare di Donald Trump, discutere e lamentarsi della sua campagna, dei suoi progetti, delle sue azioni e, purtroppo, l’opinione pubblica è contaminata da ciò che viene trasmesso attraverso i mass media. Il nostro giudizio non si deve basare sulle paure e le convinzioni degli altri, perché in quel caso non sarebbe più una nostra opinione personale, ma si deve basare sui fatti accaduti senza ingigantire inutilmente le situazioni. È importante imparare ad avere un proprio giudizio basato solamente ed esclusivamente sui fatti.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account