In Francia è entrato in vigore a partire dal 1 gennaio 2017 il cosiddetto “diritto alla disconessione”. È l’articolo 55 della Loi Travail che impone alle aziende con più di 50 dipendenti di fissare (e, ovviamente, rispettare) con accordi interni e sindacati tempi per essere “offline”. Più semplicemente, il diritto dei lavoratori di non ricevere e-mail durante il tempo libero, quando si è in ferie e durante i week-end. Secondo me, questo è un diritto che dovrebbe essere introdotto in tutti i paesi poiché il restare sempre connessi causa danni psicofisici ai dipendenti e ciò determina l’abbassamento della qualità del lavoro. Ma non solo! In una società schiava della tecnologia purtroppo si deve introdurre un diritto come questo che ci deve far ragionare sul fatto che ormai siamo sempre attaccati al computer, al telefono anche nei weekend e non riusciamo a goderci in pieno il tempo libero con la nostra famiglia. Personalmente, se fossi un’adulta ben inserita nel mondo del lavoro, mi piacerebbe molto poter passare il weekend senza avere la preoccupazione del lavoro e dedicarmi alla mia famiglia.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account