Si parla sempre di crisi, ma dopo tante ricerche e conferme la domanda che sorge è lecita e soprattutto vera: gli Italiani spendono ovunque, senza problemi, ma allora perché si parla di crisi?
Supponiamo che la crisi sia alla base di tutto, potremmo definirla come uno sfondo, poiché buona parte delle persone non avendo la possibilità di fare determinate cose si basa pienamente sull’idea di “crisi”.
Gli Italiani spendono, anche tanto, è stato possibile avere notizie certe grazie a ricerche e fattori che ci hanno dato la possibilità di fare paragoni tra le spese che affrontiamo noi oggi e quelle che abbiamo affrontato in passato.
 Esempi banali ma veri;
Gli Italiani preferiscono organizzarsi in comitive mangiando fuori piuttosto che organizzarsi nelle proprie case, ciò vale a dire: eccessivi consumi di cibo (il più delle volte non salutare), bevande alcoliche ma anche non alcoliche, prezzi elevati… ma questo non è un grosso problema, il problema sorge qualora ogni sera o una si e una no si pensa di fare questo.
Gli italiani oggi spendono gran parte dei soldi per usi non che “dipendenze” sulla tecnologia; sembra si stia carreggiando, con l’invenzione dei nuovi smartphone tutti corrono a comprare senza badare a spese.
Oggi le persone danno molta importanza alla cura del proprio corpo, perciò spendono molto nei centri SPA : unghie sempre perfette, capelli ordinati, ben truccate e soprattutto ben vestite.
L’abbigliamento è da sempre l’ideale per eccellenza, giusti abbinamenti e outfit perfetti in base alle circostanze.
“La vita è meravigliosa se non se ne ha paura. Tutto quel che ci vuole è coraggio, immaginazione… e un po di soldi.”
                                Cit.Charlie Chaplin

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account