Nel corso della storia, come tutti hanno studiato, ci sono state diverse guerre che hanno portato solamente a moltissime persone morte, senza concludere nulla. Eppure l’uomo ancora non riesce a capirlo e, invece di fermarsi e magari riflettere un po’ di più, intraprende nuove guerre, specialmente per questioni economiche. Infatti è soprattutto nei Paesi africani, come la Libia, che si iniziano nuove guerre, gli uni contro gli altri. Questo sicuramente perché è proprio in questi Paesi che si trovano diversi giacimenti petroliferi. Io sono certo del fatto che solo quelli senza un cuore sono in grado di porre fine alla vita di migliaia di persone per impossessarsi di qualcosa.
Inoltre io mi chiedo spesso: “Come fa una persona ad essere felice per aver ottenuto il petrolio, in questo caso, se per far ciò ha ucciso qualcuno? Come mai nessuno capisce che chi intraprende una guerra ha già perso?” È inutile dare una riposta a queste mie domande perché non potrebbero comunque cambiare il pensiero dell’uomo. Vorrei solo dire che non sono favorevole a nessun intervento di guerra perché, secondo me, vincere è un’altra cosa, vincere significa essere orgogliosi di ciò che si ha fatto e, per l’uccisione di migliaia di persone, nessuno dovrebbero essere contento.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 4 anni ago

    Ottimo articolo, ho apprezzato molto perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account