La violenza sulle donne è una realtà che ci spaventa, che alcune donne vivono in prima persona e che pende sopra le nostre teste. Affronteremo le notizie di fatti che possono essere vicini o lontani dalla nostra realtà, ma che ci toccano in prima persona poiché le vittime sono donne come noi. Secondo alcune testimonianze la violenza sulle donne è aumentata notevolmente negli ultimi anni. Ad esempio alcune di queste violenze ricadono su ragazze minorenni, essa è scaturita dalla pazzia, dalla gelosia e all’opporsi al suo volere. Alcune di queste donne non denunciano il proprio abusatore, per paura delle conseguenze, per mancanza di coraggio o poiché credono in un cambiamento futuro. Soprattutto in alcuni paesi le donne vengono sottomesse all’uomo e private dei propri diritti. Secondo noi confidarsi con qualcuno e denunciare è il primo passo verso la libertà, la riconquista della propria libertà è il primo passo verso la salvezza. Noi siamo rimaste scioccate e deluse della società in cui viviamo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account