Dove vorrei andare a lavorare? Beh, questa è una bella domanda, infatti fino a questo momento non ci avevo mai pensato. Credo che la decisione del lavoro, sia molto delicata, perchè quello che scegliamo, ci accompagna per tutta la vita. In ambito tecnologico, credo che la mia preferenza sia l’industria Google. Questa mia decisione parte dal fatto che sono molto curiosa, molto attratta dalla capacità del motore di ricerca di riuscire a trovare in poco tempo tutte le pagine al mondo, che trattano l’argomento che ho digitato. Vedere come i tecnologi lavorano per migliorare giorno dopo giorno Google, credo sia davvero coinvolgente, un’esperienza da fare, perché ci apre un mondo a noi sconosciuto e ci permette di comprendere quanto lavoro si cela dietro ad un nostro semplice “CLICK”. Credo sia la decisione più adatta per me, perché conoscendomi non potrei lavorare in un luogo, in cui ogni giorno non vi è un qualcosa di curioso, un qualcosa di coinvolgente e soprattutto di enigmatico, particolare.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account