Una delle domande più frequenti che ci vengono fatte soprattutto a questa età è sicuramente: “Che lavoro vorresti fare da grande?”. Molti ragazzi non sanno dare una risposta ben precisa, perché ancora non hanno le idee chiare sulla vita lavorativa da intraprendere finiti gli studi. A dire la verità io ho sempre avuto un’idea ben precisa, che ha sempre più preso forma con il passare degli anni; da grande vorrei fare l’avvocato, forse perché è quello che fa mio padre o forse perché è un lavoro che mi ha sempre incuriosito.
Al giorno d’oggi comunque il tasso di disoccupazione è davvero molto alto e, se non dovessi riuscire a realizzare questo mio “sogno” potrei benissimo adeguarmi alle offerte del mercato. Naturalmente non sarebbe un lavoro cercato davvero, un lavoro che mi appassioni, ma sarebbe solo un lavoro per colmare questa necessità. Perciò posso dire che, in futuro, se non dovessi lavorare come avvocato accetterei facilmente di lavorare per uno dei brand più potenti al mondo, solo per adattarmi ad una situazione di necessità.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account