Se un domani mi troverò ad aver a che fare con i due colossi dell’Hi Tech per lavoro,sappiate che non sarò poi così felice.
Sono sempre stata molto coerente e,più di una volta,ho espresso un giudizio negativo riguardo la tecnologia.
Sarebbe un paradosso se ora dicessi di voler trovare un impiego in quel campo.
“Cosa vuoi fare da grande?” me lo chiedono tutti i giorni come se il tempo mi corresse dietro.
Io la mia strada la troverò,lo so.
Forse a sedici anni le idee dovrei già avercele chiare,ma l’indecisione è un tratto caratteristico della mia personalità.
D’altronde com’è che diceva Josè Pascal?
Ah,ecco.
“Il mondo è bello perchè vario.”
Questo detto dovrebbe essere un monito per l’importanza inequivocabile che possiede.
Comunque sono certa che capirò quale sarà il lavoro adatto a me perchè,ad un certo punto del mio viaggio,mi imbatterò in qualcosa di talmente bello che mi affascinerà fino a farmi prendere una decisione.
Accadrà,ne sono certa.
Non vivo solo di sogni,anche se non sarebbe poi così male…

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account