I due colossi dell’economia mondiale a confronto, Google e Apple, scontro fra titani. Esigenze e prodotti differenti, uguale e sproporzionato fatturato, sono le due “industrie” economiche capaci di detenere il controllo dell’economia mondiale, due brand che destano il desiderio di lavoro nell’animo di milioni di appassionati.
Non essendo un nativo digitale, o meglio, non rispecchiando quella che dovrebbe essere la caratteristica di un qualsiasi adolescente, non nutro il desiderio di lavorare in nessuna delle due potenze mondiali, intravedendo in esse la forte presenza, come è ovvio che sia, della tecnologia, un qualcosa che di certo non mi appartiene. Dunque, escluderei a priori queste due opportunità lavorative, nonostante il grande fascino mondiale che possiedono e soprattutto il grande potere economico che esse detengono. Allora a cosa mirare?
Beh, senza dubbio sarei felice di trovare un’occupazione in ambito sportivo, in modo particolare quello calcistico, magari come commentatore o conduttore in trasmissioni sportive, oppure diventando direttore di gare calcistiche, o perché no, allenatore di qualche importante società. Fatto sta che di tempo ce n’è, non molto, ma ce n’è, tempo nel quale mi dedicherò agli studi universitari e superiori, nel tentativo di costruire una propria carriera lavorativa.
D’altronde, chi vivrà, vedrà. In bocca al lupo ragazzi!

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account