Nel corso degli ultimi anni la tecnologia ha avuto,su tutto il mondo, un impatto davvero impressionante. Noi giovani ormai la usiamo sempre,siamo diventati “dipendenti” dalla tecnologia, qualsiasi cosa bisogna fare, sempre attraverso la tecnologia. Anche se noi ragazzi siamo quelli che maggiormente passano ore davanti ad un cellulare o ad un computer, c’è da dire che anche le persone più anziane di noi sono state influenzate dalla tecnologia,i nostri genitori magari ci rimproverano il fatto che non ci stacchiamo mai dal cellulare,senza rendersi conto però che anche loro usano questi sistemi tecnologici quotidianamente. Nelle fabbriche ormai la maggior parte del lavoro è svolto dai robot,che somigliano quasi a noi umani per le cose che riescono a compiere; il merito però è delle persone che riescono a creare tutto ciò,che hanno secondo me delle menti davvero eccezionali. Penso che i numerosi problemi che l’Italia sta avendo sono dovuti anche a questo perché se in un’azienda ci sono dei robot che lavorano invece che delle persone, allora da qui nasce anche la disoccupazione. Secondo la mia opinione i mestieri più a rischio sono tanti perché come ho già detto precedentemente è tutto in mano ai robot, ma quelli che spariranno sono il falegname, il calzolaio,il fabbro e molti altri mestieri antichi che ora sono svolti tutti da questi macchinari tecnologici.

1 Comment
  1. mikyreporter 7 anni ago

    Ritengo che tu abbia saputo organizzare bene il discorso e affrontare tutti i punti senza annoiare i lettori.
    Mi piace molto il tuo stile e concordo pienamente con te.
    Il titolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account