Negli ultimi tempi vivere senza la tecnologia è assolutamente impossibile. Per tecnologia non si intende chissà che cosa ma anche un semplice telefono. Proprio per questo molto spesso è difficile definirsi tradizionalisti. In fondo penso che oramai nessuno di noi si può definire tale, perché è inutile negarlo ma a chiunque fa comodo avere un cellulare a disposizione o un computer per lavoro.
Secondo me però non bisognerebbe esagerare troppo, a volte la cosa più giusta sarebbe rimanere attaccati alle vecchie tradizioni. Ad esempio sarebbe meglio leggere i libri o le riviste in formato cartaceo piuttosto che in formato digitale su eBook o sul tablet, oppure utilizzare meno il cellulare o i videogiochi e ritornare alle origini. Basta pensare ai nostri genitori, nonostante non abbiano avuto niente di tutto ciò si sono divertiti ugualmente. Oggi ci sono molti bambini che il pomeriggio invece di uscire con gli amici preferiscono restare a casa davanti un computer o una playstation e giocare da soli. Molto spesso sono anche i genitori che portano i propri figli ad allontanarsi dalle tradizioni. Una mamma può pensare che per il proprio bambino sia più sicuro stare a casa a giocare invece di farlo uscire con gli amici in giro per la città.
Anche se posso definirmi all’avanguardia, non riesco ad accettare quando per le strade si vedono bambini di appena otto anni con un cellulare in mano. A volte da genitori si dovrebbe dire anche no e abituare i figli alla vecchia maniera, invece di una playstation perché non regalare un pallone o un libro?
Basta rivedere i vecchi film per capire l’evoluzione che c’è stata negli ultimi tempi. Nei siti web si sente parlare di invenzioni stranissime che molto spesso non hanno neanche uno scopo utile ma vengono viste come qualcosa di straordinario.
Non so se definirmi tradizionalista o meno perché da una parte a volte sento l’esigenza di ritornare indietro nel tempo e vivere facendo a meno degli strumenti tecnologici, dall’altra penso proprio che nessuno di noi riuscirebbe a resistere più di un giorno senza utilizzare un cellulare o un computer. La tecnologia è diventata molto importante per la vita quotidiana e quindi anche per fare le piccole cose si decide di utilizzare un apparecchio tecnologico invece di farla a mano come i vecchi tempi.
Secondo me bisogna trovare un giusto equilibrio. Essere ignoranti in questo campo oggi porta molti svantaggi, ma non si deve esagerare e quando si ha la possibilità ritornare alle vecchie abitudini.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account