A riguardo del mio futuro digitale, sono convinto che non avrò problemi, “seri”. Se un’azienda dovesse controllare il mio profilo di Facebook, o di Youtube, per assumermi a lavorare da loro non troveranno niente di compromettente, che mi possa far perdere il posto perché nei dati che trovano dimostro di non essere in grado di svolgere attività importanti.
Attualmente, sto molto attento su quello che pubblico all’interno del social network, sia a riguardo delle foto, dei video ed anche di ciò che scrivo nei post e nei commenti. Per questo motivo io mi sento, abbastanza, sicuro di non avere problemi in futuro, perché cerco seriamente di prevenire ciò che potrebbe accadere e a cui dovrei poi cercare di rimediare.
Inoltre, sto molto attento anche sulle informazioni e dati personali che pubblico, perché so che ci sono parecchi malintenzionati pronti ad approfittarsene, prelevando in qualche maniera i tuoi soldi, o pubblicare informazioni, foto, post, spacciandosi per te o per sfruttarti e ricattarti. Una cosa è sicura: è necessario stare sempre all’erta, non abbassare mai la guardia, il pericolo nella rete c’è sempre e un errore è facile commetterlo.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account