La tecnologia si sta sviluppando alla velocità della luce, mostrandoci cose che ci saremmo immaginati di vedere fra una ventina di anni.
Due giorni fa Microsoft ha tenuto una conferenza in cui tra le molte cose ha annunciato Hololens. Gli Hololens sono visori per la realtà aumentata che avranno nel prossimo futuro infiniti possibili utilizzi, non sconvolgeranno solo il mondo video ludico, ma anche il mondo del lavoro e avrà delle ripercussioni enormi all’interno delle nostre mura domestiche. Sarà possibile creare ologrammi ovunque vogliamo: tutto ciò supportato dal sistema operativo Windows, sarà alla portata di qualsiasi persona.

La tecnologia, purtroppo, porta anche degli svantaggi: i ladri sono sempre un passo avanti rispetto alle guardie. Molti hacker stanno approfittando delle molte falle presenti nei vari server per ottenere informazioni pubbliche o personali riguardo qualsiasi persona e società. Tutto ciò è stato dimostrato da vari gruppi di hacker che sono riusciti varie volte a far collassare i server di Sony e a rubare informazioni riguardo la società stessa e sulle persone iscritte alle loro piattaforme.

Le società devono assolutamente garantire che possono difendere i dati di ogni persona e non possono permettere che attacchi hacker facilmente attuabili (come per esempio lo sono gli attacchi DDos) arrechino danni come, per esempio, il sottrarre i dati riguardo le carte di credito.
La tecnologia accelera la nostra concezione degli eventi portandoci sempre più in un mondo connesso e “liquido”, in continuo mutamento.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account